Routine pre gara: a cosa serve e come costruirla?

La strutturazione di un routine pre-gara aumenta la percezione di controllo, incrementando fiducia e sicurezza.

La gara sarà tra pochi giorni, come prepararsi al meglio? La competizione sta per iniziare, come farsi trovare pronto mentalmente? Sperare che tutto vada bene o prepararsi al peggio “così al massimo non ci rimango male” non sono strategie efficaci per approcciare al meglio una competizione.


Occorre infatti sempre orientare la propria mente verso ciò che si desidera ottenere, al fine di attivare strategie e piani di azioni che consentano di raggiungere l’obiettivo.


Un aspetto che aiuta l’atleta ad arrivare pronto il giorno della gara è una buona pianificazione, non solo del percorso di allenamento, ma anche dell’organizzazione del viaggio per arrivare con congruo anticipo al campo gara, della preparazione del borsone e dell’attrezzatura, della corretta idratazione e nutrizione nei giorni precedenti, di un buon riscaldamento e di un’attivazione mentale attraverso strategie di mental training.


Quello di cui stiamo parlando è la routine pre gara, ovvero tutte quelle azioni, gesti, parole e frasi che ci rivolgiamo per attivare quello stato fisico e mentale, unico e personale, che predispone alla performance ottimale!



Il rituale pre gara varia in base alla personalità, allo sport e al tipo di competizione. Alcuni atleti necessitano routine di 24 ore, ad altri bastano pochi minuti prima del via.

Strutturare e utilizzare una routine pre gara consente di:

  • Incrementare la concentrazione

  • Favorire il giusto focus

  • Fornire un livello di attivazione ottimale

  • Gestire le tensioni pre-gara

  • Predisporre alla prestazione ottimale

Considera le seguenti aree e le domande che ti propongo per iniziare a creare una tua routine pre gara:

  • Ultimi allenamenti: allenamento il giorno prima della gara? Si o no? Se si, come deve essere?

  • Preparazione borsa e attrezzatura: quando prepari il borsone? Cosa ci metti dentro? Hai una lista che ti aiuta a non dimenticare nulla?

  • Viaggio e alimentazione: quanto dista il luogo della gara? Come è organizzata la zona della competizione? A che ora inizierà? Cosa mangiare e quando?

  • Riscaldamento: quanto tempo dedicarci? Farlo da solo o con altri? Come svolgerlo?

  • Mental skills: come prepararsi mentalmente alla gara? Usi delle tecniche di visualizzazione? Pensi al tuo obiettivo? Quali mantra motivazionali ti ripeti? Usi della musica? Fai degli esercizi che aumentino la tua concentrazione?

Provando a rispondere a queste domande potrai iniziare a strutturare una tua routine pre gara. Parti da piccole cose semplici e poi, gara dopo gara, potrai sempre perfezionarla.


Ricordati che non c’è un modo in assoluto migliore di prepararsi a una gara, c’è il tuo modo, quello che funziona per te…per come sei tu come persona ed atleta!


#routinepregara #ritualepregara #preparazionementale #psicologiadellosport #mentaltraining #gara #competizione #preparazionementalegara